Grazie alla combinazione dei prodotti Knauf, come lastre, profili, sospensioni (ganci), è possibile realizzare la costruzione di intere abitazioni garantendo prestazioni eccezionali. Senza dimenticare i pavimenti che, con l’aiuto dei massetti fluidi a bassissimo
spessore, garantiscono un risultato degno di nota

Per far fronte a tutte le esigenze che si presentano in ambito residenziale occorre contare su soluzioni studiate appositamente per garantire alte performance per ogni specifica applicazione: per questo Knauf ha messo a punto sistemi costruttivi differenziati in cui tutti i componenti (orditure, lastre, stucchi, rasanti, accessori) concorrono a garantire i risultati attesi in ogni situazione.
E per lo stesso motivo, oltre a investire risorse nella ricerca e sottoporre i prodotti a severi test da parte di organismi qualificati, continua a organizzare corsi di formazione affinché i posatori siano costantemente aggiornati e qualificati per affrontare con competenza la scelta del sistema più idoneo caso per caso.

In ambito residenziale, i sistemi costruttivi Knauf si fanno apprezzare per rapidità di esecuzione e maggiore pulizia in cantiere e sono in grado di soddisfare i più severi requisiti in termini di isolamento termoacustico.
Non meno importante risulta la loro flessibilità, che consente di realizzare strutture articolate e curve, anche a stretto raggio, che valorizzano gli immobili sotto il profilo architettonico, oltre che prestazionale. Per non parlare dell’organizzazione degli interni, con pareti divisorie meno ingombranti e la possibilità di realizzare facilmente cabine armadio, controsoffitti su più livelli, librerie e altri arredi.

Pareti divisorie e contropareti

Una parete confinante con un vano scala o con un’altra unità abitativa non è sempre ben isolata acusticamente e questo non va certo a vantaggio del comfort e della privacy. Con i sistemi Knauf è facile rimediare, grazie a lastre accoppiate a materiali fonoisolanti che permettono di realizzare contropareti di spessore ridotto.
La gamma di lastre Knauf è inoltre la più completa per realizzare pareti divisorie con le più svariate prestazioni, in lastra semplice o doppia; l’orditura metallica è la struttura ideale per l’inserimento degli impianti elettrici e idraulici oppure di isolanti già in fase di costruzione.
Le tramezze realizzate con i sistemi a secco Knauf gravano in maniera decisamente minore sui solai rispetto ad altri sistemi costruttivi, l’ingombro è minimo in rapporto alle performance e la tramezza è piu facile da rimuovere in caso di una ridistribuzione degli ambienti, rendendo necessari solo modesti ritocchi per il ripristino delle superfici preesistenti.

Diamant® Phono

Risolve i problemi acustici

È composta da una lastra Diamant® di spessore 12,5 mm accoppiata con un pannello fonoisolante in fibra di poliestere speciale di spessore 10, 20 o 40 mm. La posa su orditura metallica (solo per Diamant® Phono 12,5+10, su profili C Plus 50/27/50 e distanziatori), tramite viti con punta a chiodo, incrementa l’indice del potere fonoisolante di pareti esistenti, sfruttando il meccanismo massa-molla-massa.

Prestazioni eccellenti

Con un potere fonoisolante di 53/57 dB (certificato) la nuova lastra Diamant® Phono assicura in diverse configurazioni un comfort acustico senza precedenti con un’elevata semplicità di montaggio.

Lastra Kasa ad alta densità

Aria più pura in casa

In gesso rivestito di speciale cartone, grazie alla tecnologia Cleaneo® neutralizza gli inquinanti presenti nel locale (fino a -80% di formaldeide).

Maggiore portanza e resistenza

La particolare composizione rende la lastra più resistente e consente di appendere pensili, schermi TV, quadri e mensole; ha elevate caratteristiche di isolamento acustico e bordi longitudinali modellati AK, è classificata come parete in classe 2 di resistenza all’effrazione.

Il sistema costruttivo per pareti esterne

Aquapanel Outdoor

Lastra in cemento rinforzato

Le lastre Aquapanel® Outdoor sono composte da inerti e cemento Portland, con armatura in fibra di vetro sulle superfici; i formati disponibili sono 900×1200 mm, 1200×2000 mm e 1200×2400 mm, spessore 12,5 mm.

Importanti vantaggi

L’impiego di queste lastre permette la costruzione di pareti più sottili a parità di prestazioni energetiche, guadagnando fino all’8% di spazio (0,20 W/m2K in soli 22 cm, rispetto a 32-34 cm di blocchetti, entrambi con 16 cm di isolamento) e di risparmiare fino al 27% sui tempi, sia nella costruzione sia nella ristrutturazione; il materiale è incombustibile e molto resistente agli urti e agli impatti grazie alla speciale composizione e alla rete in fibra.

Accorgimenti

Per la posa in opera è necessario utilizzare l’orditura metallica Knauf in MgZ, viti Maxi Screws e applicare sul retro della lastra il tessuto Water Resistive Barrier.

Aquapanel Skylite

Ultraleggera per controsoffitti

La composizione è la stessa delle altre lastre Aquapanel®, ma lo spessore ridotto a soli 8 mm conferisce alle lastre Skylite un peso di circa 10,5 kg/m2, senza nulla togliere alla resistenza meccanica.

Totale libertà di progetto

è l’unica lastra sul mercato a consentire un raggio di curvatura fino a 1 metro, così da lasciare piena libertà nella realizzazione di controsoffitti articolati, in esterno e in interno.
Aquapanel® Skylite è inoltre l’unica lastra con la quale si possono realizzare fino a 225 m2 di superficie senza giunti visibili: i giunti di dilatazione, qualora necessari, vanno infatti predisposti ogni 15 metri.

Altri vantaggi in esterno

Resiste all’acqua e alle muffe al 100%, perciò può essere utilizzata in zone esposte alle intemperie, anche in presenza di aria salina.
Permette di realizzare soffitti esterni fino a una quota di 25 metri e fino a una presenza di carichi ventosi di 1,5 kN/m2.

Massetti fluidi ad alte prestazioni

Il fondo su cui va posata una pavimentazione deve rispondere a precisi requisiti per garantire la qualità del risultato in ogni condizione.
La gamma di massetti fluidi Knauf è frutto di un incessante lavoro di ricerca e sviluppo grazie al quale è stato possibile ottenere prodotti che assicurano elevate prestazioni meccaniche e termiche in spessori sempre più contenuti, caratteristica che, nel caso di pavimenti radianti, è di fondamentale importanza per garantire il miglior comfort negli ambienti.
Punti di forza dei massetti Knauf sono la capacità di maturare in modo omogeneo e l’altissimo grado di indeformabilità termica: in virtù di queste caratteristiche sono quasi sempre realizzabili senza ricorrere a reti di armatura o giunti di dilatazione. Ne consegue una realizzazione più rapida e un risultato estetico superiore che vanno a vantaggio sia delle imprese esecutrici sia di chi dovrà vivere i locali.
La fluidità dei massetti Knauf è garantita dal minimo diametro degli inerti selezionati che, in sieme a fluidificanti e vari tipi di solfati, compongono i premiscelati concepiti specialmente per realizzare massetti su sistemi radianti, collaboranti con i solai e galleggianti su strato di separazione. Tutti i massetti sono realizzati con materie prime di origine naturale e certificati biocompatibili; l’assenza di giunti li rende ideali per pavimentazioni di grande formato e per superfici continue.

NE 425 Autolivellina

Premiscelato biocompatibile per applicazioni a basso spessore in interni senza rete, non richiede giunti in assenza di impianto di riscaldamento a pavimento. Ideale per pavimenti radianti, con solo 20 mm di spessore sopra impianto (10 mm con sistemi ribassati).

NE 499 Superlivellina

Ha caratteristiche simili, ma è certificato per l’applicazione con solo 10 mm di spessore su impianto radiante tradizionale (fino a 5 mm con impianti ribassati). Si posa senza rete e senza giunti.

N 410 Microlivellina

Malta premiscelata per interni, ideale come strato di compensazione su solai in calcestruzzo grezzo, pavimenti continui portanti in solfato di calcio e cemento, sottofondi a secco con solo 2 mm di spessore.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here