5 (100%) 3 votes

Nasce Mineral Wool 35, un pannello per l’isolamento acustico in lana minerale di nuova concezione, dalle caratteristiche tecniche rivoluzionarie, idoneo anche per situazioni complesse

Sistemi a secco in cartongesso e materiali isolanti sono ormai un connubio consolidato nelle ristrutturazioni che prevedono un miglioramento delle prestazioni termoacustiche: l’intercapedine generata dalle orditure di supporto delle lastre, per pareti, contropareti e controsoffitti, si presta a essere riempita con materassini, che nel recupero dei sottotetti possono avere spessore elevato.

Knauf, specializzata in prodotti per l’isolamento, ha sviluppato un nuovo pannello in lana minerale che combina prestazioni, praticità e facilità di installazione senza pari: si tratta di Mineral Wool 35, ideale per l’isolamento di pareti interne, ma applicabile anche su controsoffitti, tetti inclinati e costruzioni in legno. I pannelli sono caratterizzati da notevole robustezza e flessibilità, per adattarli con successo anche alle superfici strutturalmente più complesse; Mineral Wool 35 è anche molto facile da maneggiare, estremamente lavorabile, grazie alla facilità di taglio e soprattutto veloce da posare. Il lavoro dell’installatore è facilitato anche dalla piacevolezza al tatto dei pannelli e soprattutto dalla minima polvere rilasciata.

pannello lana di roccia
I pannelli in lana di roccia di Mineral Woll 35 si prestano ottimamente a essere inseriti tra un profilato metallico e un altro.

Anche questo nuovo prodotto si avvale della tecnologia Ecose® nata dall’impegno di Knauf nello studio di materiali sostenibili: contrariamente alla lana di vetro tradizionale, che utilizza come legante una percentuale di resina fenolo-formaldeide oscillante tra il 3-19% per garantire ai pannelli la stabilità meccanica, nella lana di vetro Knauf il legante è costituito da una resina di origine vegetale; formaldeide, acrilici e fenoli sono totalmente assenti.

I pannelli in lana di roccia di Mineral Wool 35 misurano 600×1200 mm e sono disponibili in ben 7 spessori. Le performance in termini di isolamento acustico sono notevoli; accoppiando a un pannello di Mineral Wool 35 da 40 mm due lastre in cartongesso GKB Knauf per lato, si ottiene già un valore di isolamento pari a Rw 54 dB, che sale fino a 63 dB se il sandwich viene incrementato secondo le specifiche Knauf. La lana di roccia Mineral Wool 35 garantisce sicurezza e protezione al fuoco in classe A1 non combustibile, un ottimo controllo del rumore e un isolamento termico molto efficiente, in conformità alle normative edilizie e in linea con i protocolli ambientali. Inoltre, le basse emissioni di VOC soddisfano i più elevati standard in Europa, con il certificato Eurofins Gold per il comfort dell’aria negli ambienti interni.

Se Mineral Wool 35 è la grande novità tra i materiali isolanti in lana minerale, Knauf propone una vasta gamma di pannelli, diversi per fomato, per spessore e per resistenza di Isoroccia che offre comunque ragguardevoli prestazioni termoacustiche. Un’importante garanzia di qualità per i clienti è costituita dal fatto che tutte le misurazioni acustiche relative alle varie soluzioni di pareti a secco Knauf sono state condotte presso l’Istituto Giordano; le relative scrupolose certificazioni sono state rese disponibili sul sito www.knauf.it

Si piega, ma non si spezza

Rispetto ai materassini in lana di roccia, i pannelli isolanti nudi di lana minerale Mineral Wool 35 sono più facilmente conformabili anche quando l’andamento delle superfici presenta forti irregolarità.

LANA DI ROCCIA

Nel tentativo di far assumere una curvatura accentuata al materassino di lana di roccia, in virtù della sua struttura, si arriva alla separazione delle fibre con conseguente strappo: l’isolamento rimane perciò meno efficace in quel punto se non si ricorre agli adattamenti del caso, inoltre le fibre che si disperdono possono causare irritazioni.

MINERAL WOOL 35

Il pannello Mineral Wool 35 risulta totalmente maneggevole perché è caratterizzato da una completa flessibilità, può essere sagomato senza perdere la compattezza originale e può assumere una totale piegatura senza arrivare a lacerazione.

Posare i pannelli in lana minerale

pannello lana di roccia

I pannelli in lana minerale Knauf Mineral Woll 35, per la loro grande adattabilità, si prestano ottimamente a essere inseriti tra un profilato metallico e un altro; si tagliano facilmente a misura e possono essere compressi nello spazio disponibile senza che la fibra si rompa.

La posa del pannello di cartongesso, avvitato sul profilato metallico, completa la struttura che assume così rilevanti valori di isolamento termico e acustico, risana un ambiente magari compromesso termicamente ed è pronta per essere rifinita nel modo prescelto con tutti i passaggi della stuccatura e rasatura.

Caratteristiche tecniche

Vantaggi per logistica e ambiente

La praticità di Mineral Wool 35 è evidente anche nello stoccaggio perché i pannelli sono confezionati in pacchi compattati più facili da trasportare e da maneggiare, che occupano meno spazio, riducono il rischio di danni durante il trasporto, riducono i rifiuti di imballaggio e, contenendo un maggior numero di pannelli per confezione rispetto allo standard, rendono più efficiente la logistica.

Lana minerale Knauf in rotoli

L’attenzione all’ambiente, già evidente nel ridotto rifiuto di imballaggio, emerge anche nella struttura dei pannelli, prodotti con un legante di origine vegetale e privi di formaldeide, acrilici e fenoli.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here