Grazie a una nuova tecnologia, le lastre standard Knauf fanno un salto di qualità rispetto al passato e diventano “Advanced”: meno peso, più prestazioni e un’attenzione ancora maggiore sul piano della sostenibilità ambientale

L’innovazione non passa soltanto attraverso la messa a punto di nuovi prodotti, bensì anche attraverso il miglioramento di soluzioni già conosciute e collaudate. Un concetto che è proprio del DNA di Knauf, che da sempre investe in ricerca per innalzare gli standard dei propri prodotti: grazie a questa scelta, un anno fa, ha potuto stabilire un nuovo record con la lastra GKB Advanced. È riuscita infatti a ottenere, contestualmente, un’importante riduzione di peso, un apprezzabile incremento delle prestazioni e un’evoluzione in termini di sostenibilità, una caratteristica, quest’ultima, che soddisfa le richieste di un mercato sempre più esigente anche sotto questo aspetto.

La riduzione di peso, circa il 12% in meno rispetto alla lastra GKB tradizionale, è frutto di uno studio approfondito sulla struttura del nucleo di gesso che ha portato a sviluppare la tecnologia Li-Tek (Lightness Technology). Grazie a questa innovazione è stato possibile modificare la struttura molecolare della lastra rendendola più leggera per via della riduzione di massa; la minore massa, inoltre, conferisce alla GKB Advanced una maggiore resistenza agli stress meccanici e al fuoco rispetto a una lastra standard.

Il gesso che costituisce la lastra è chimicamente un solfato di calcio bi-idrato, ovvero con due molecole di acqua in fase di cristallizzazione. Riuscendo a orientare le porosità e la struttura cristallina all’interno di questa intelaiatura molecolare si ottiene una lastra più leggera e in grado di reagire meglio alle sollecitazioni meccaniche. L’acqua, in fase di cristallizzazione, determina inoltre la resistenza al fuoco: una lastra ne contiene circa due litri che, in caso di incendio, evaporano e fanno sì che la temperatura superficiale si mantenga bassa, garantendo una prestazione passiva al fuoco. Con la tecnologia Li-Tek anche questa caratteristica è stata incrementata.

Caratteristiche tecniche

  • Classificazione della lastra: A secondo EN 520
  • Colore cartone: blue ocean
  • Classe di reazione al fuoco: A2-s1,d0 (B)
  • Bordo: AK
  • Larghezza: 1200 mm
  • Lunghezze disponibili: 2000 – 2500 – 3000 mm
  • Densità: ≥ 600 kg/m3
  • Peso lastra: ≥ 7,5 kg/m2
  • Conducibilità termica λ secondo UNI EN 12664: 0,19 W/mK
  • Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo µ secondo UNI EN IS0 12572: 9,2 ± 5,7

Lastra GKB Advanced: più performante

Antincendio

La sua particolare composizione le conferisce caratteristiche di resistenza al fuoco e peculiarità per applicazioni in zona sismica. Una delle certificazioni ottenute con la lastra GKB Advanced in un sistema parete W112 (singola orditura metallica e doppia lastra di rivestimento per lato) permette di ottenere una resistenza al fuoco pari a EI 90 (30 minuti in più rispetto alla medesima configurazione con GKB Standard).

Sismica

Grazie alla sua struttura, la lastra GKB Advanced garantisce elevata duttilità e leggerezza: ecco perché è la prima lastra utilizzata per i test di ricerca antisismica nei laboratori dell’Università Federico II di Napoli. La sua aumentata leggerezza porta alla diminuzione del carico sismico agente sull’edificio e di conseguenza delle forze di piano agenti sulla struttura portante. Questo favorisce un minor carico trasmesso alle strutture di fondazione. Tutte le nuove norme tecniche costruttive NTC 2018 indirizzano verso una progettazione sismica maggiormente volta verso duttilità e deformabilità, agendo quindi preventivamente con soluzioni che permettano di diminuire le sollecitazioni della struttura dovute ad azione sismica. Qui GKB Advanced trova la sua massima espressione.

Lastra GKB Advanced: più leggera

Facilità di applicazione

Maggiore velocità di avvitamento: ripetute e accurate prove in laboratorio sulle viti hanno dimostrato che la lastra GKB Advanced garantisce la stessa tenuta delle viti di una lastra GKB standard. Inoltre, grazie alla sua nuova struttura, è assicurata anche la facilità di avvitamento. Maggiore facilità di applicazione sia a parete sia a soffitto, con importanti benefici per l’applicatore.

Facilità di movimentazione

Il peso ridotto della singola lastra è un notevole passo avanti sul fronte dell’ergotecnica e della sicurezza sul lavoro, questo perché si traduce in una maggiore maneggevolezza, facilitando il lavoro delle maestranze. La lastra GKB Advanced, anche nella versione da 2,5 m di lunghezza, può agevolmente essere movimentata da una singola persona, con una significativa riduzione dello sforzo richiesto per ogni applicatore.

Gianluca Zaniolo, istruttore presso la scuola di posa Knauf a Milano, mentre colloca su una bilancia di precisione una lastra GKB Advanced da 1200×2500 mm per leggerne il peso e confrontarlo con un’analoga lastra GKB standard. Come dimostra il display, la differenza di peso è di circa 3 kg.

I TEST DI RESISTENZA AGLI URTI E AI CARICHI

Queste immagini si riferiscono a due test effettuati a scopo dimostrativo (ma in conformità con la normativa) su una parete divisoria rivestita con doppie lastre GKB Advanced (W112), le cui fasi costruttive sono spiegate nel dettaglio nelle pagine seguenti. Il primo test è relativo alla resistenza agli urti e ha previsto il lancio contro la parete, da una distanza di circa 150 cm, di un corpo molle del peso di 5 kg; nella fattispecie è stato utilizzato un sacco di stucco Uniflott e a seguito dell’urto la superficie non ha subito il benché minimo danno.

Per il test di resistenza ai carichi, al centro dello spazio tra due montanti è stato inserito un tassello Hartmut, che si espande in intercapedine ed è provvisto di un piedino che si appoggia alla faccia interna della lastra. Al gancio inserito nel tassello sono stati appesi ben 50 kg (due dischi per bilanciere da 20 kg + uno da 10 kg) e, dopo averli lasciati appesi diversi minuti, non si è manifestato alcun segno di cedimento.

TRASPORTI OTTIMIZZATI E MENO INQUINAMENTO

La leggerezza di GKB Advanced ha un grande valore in cantiere e per l’applicatore di sistemi a secco, conferendole numerosi vantaggi: si traduce infatti in un vantaggio tangibile per gli applicatori. Utilizzando la lastra GKB Advanced, invece di una tradizionale, un operaio medio arriva a movimentare circa 250 kg in meno al giorno, che, spalmati su un anno di lavoro, si traducono in quasi due bilici da 30 tonnellate in meno di lastre da trasportare. Il peso ridotto consente comunque, a parità di capacità di carico, di movimentare più materiale in un solo viaggio e quindi di ridurre il numero dei camion in circolazione sulla strade.

Lastra GKB Advanced: più sostenibile

Eco-friendly

GKB Advanced si caratterizza per il minore impatto ambientale dall’estrazione della materia prima fino al minore volume da smaltire a fine ciclo di vita. È inoltre previsto un maggiore utilizzo di materie prime riciclate nel processo di produzione. Il processo produttivo inizia dall’estrazione del gesso dalla cava adiacente l’impianto di produzione (estrazione a km 0), dove Knauf segue un’attenta politica di tutela e di ripristino ambientale della cava.

Il gesso, in forma di pietra, viene estratto nelle cave adiacenti lo stabilimento e lavorato in frantoi sul posto fino a una granulometria di circa 5 cm, stoccato in silos e trasportato in fabbrica all’occorrenza, per essere asciugato e ridotto in polvere (0,2 mm circa) attraverso macinazione. La polvere viene aspirata in forno e cotta a circa 250 °C, perde gran parte dell’acqua, viene raffreddata e stoccata in altri silos, pronta per essere utilizzata nella produzione delle lastre (o altri prodotti a base gesso). Il gesso si miscela con acqua e additivi, viene posto tra due fogli di cartone, tagliato in lastre ed essiccato, per poi essere inviato alla pallettizzazione e all’imballaggio che avvengono tramite sistemi automatizzati. Per quest’ultima fase ci sono più linee di produzione per diverse tipologie di lastre.

Ridotte emissioni di CO2

La GKB Advanced permette un ulteriore salto di qualità sul fronte ambientale. La tecnologia Li-Tek consente durante la fase di produzione, a parità di volume prodotto, di ottenere una riduzione di CO2 significativa. Inoltre la riduzione del peso rappresenta un valore aggiunto anche durante la fase di trasporto, perché a parità di capacità di trasporto è possibile movimentare una maggiore quantità di materiale per camion, riducendo così il numero dei viaggi e le emissioni derivanti dagli autoveicoli. Analizzando il ciclo vita utile del prodotto, siamo in grado di stimare la riduzione dell’impatto ambientale di tutta la filiera in termini di emissioni.

Il cuore di GKB Advanced è Li-Tek, innovativa tecnologia basata sull’upgrade di un importante principio chimico-fisico: la capacità di controllare e di indirizzare la struttura cristallina del materiale durante le fasi della produzione. Il controllo della distribuzione e delle dimensioni delle porosità interne, che si formano durante il processo di accrescimento della struttura cristallina del gesso, permette infatti di creare una nuova intelaiatura molecolare. Questa risulta più leggera, per la riduzione di massa, e più resistente allo stress meccanico e termoigrometrico, grazie a una modifica delle dinamiche di deformazione meccanica e di diffusione del calore e dell’umidità. È questo nucleo ipertecnologico che garantisce performance elevate, a fronte di un peso ridotto, e che rende GKB Advanced estremamente performante anche in termini di antincendio e sismica.

Sostenibilità, l’edilizia che guarda al futuro

“Il tema della sostenibilità fa parte del DNA di Knauf, rappresentando da sempre parte della nostra vision e della nostra mission” afferma Damiano Spagnuolo, Marketing & Product Manager di Knauf Italia.

“Questo non è per noi solo un obiettivo da raggiungere, ma soprattutto un modo di agire nel quotidiano. La nuova lastra GKB Advanced è per prima cosa frutto dell’ascolto delle esigenze di imprese, progettisti, applicatori e utenti finali e poi di una grande ricerca tecnologica dei laboratori di Knauf Italia per realizzare una soluzione che rispondesse in pieno a queste esigenze”.


“Il risultato è stato la tecnologia Li-Tek: non solo alla base della nuova lastra GKB Advanced, ma anche punto di partenza per nuovi sistemi, soluzioni, insomma un qualcosa di veramente unico in termini di performance, leggerezza e sostenibilità”.

L’intera gamma di lastre Knauf è dotata di Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD), un documento Knauf che si impegna a ottimizzare le risorse idriche, energetiche e a ridurre gli impatti ambientali andando ad esaminare l’intera analisi del ciclo di vita del prodotto.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here