La casa del futuro è leggera, efficiente e costruita a secco

0
30
5 (100%) 2 votes

Al Made Expo (Milano, 13-16 marzo 2019) il prototipo di un innovativo edificio in acciaio leggero e lastre Knauf ha lanciato la sfida all’edilizia tradizionale dimostrandosi ecologico, sostenibile, antisismico e ben isolato

Durante l’ultima edizione del Made Expo, al padiglione 6, i visitatori hanno potuto toccare con mano le possibilità abitative offerte dall’acciao abbinato ai sistemi costruttivi Knauf: è stato infatti allestito un edificio di 160 m2 in scala reale (6x7x6,5 metri) realizzato con pareti di tamponamento Aquapanel® applicate direttamente sulle orditure in steel frame e un rivestimento esterno con lastre Knauf Aquapanel®.

Procedendo verso l’interno del modulo, la stratigrafia prevede uno strato in lana di roccia Natur Board Walls, una lastra GKB sostenuta da un’intelaiatura intermedia, un ulteriore strato di lana di roccia Natur Board Silence e infine un doppio strato di lastre Diamant Phono e GKB con barriera al vapore sul lato interno esposto, a completamento.

Le pareti in cartongesso possono essere configurate per l’ottenimento delle prestazioni desiderate in relazione alle specifiche esigenze statiche, igrotermia, isolamento termoacustico, antisismica o protezione dal fuoco.

I materiali isolanti inseriti nell’intercapedine creata dalle orditure sono fondamentali per conferire le più alte prestazioni di isolamento termico e acustico.
Le intercapedini, inoltre, sono utilissime per dare idoneo alloggiamento anche alle installazioni impiantistiche.

Un concetto innovativo

La casa del futuro presentata al Made adotta una struttura leggera in acciaio, novità assoluta nel settore: scheletri portanti con profili pressopiegati in acciaio, prodotti in stabilimento e assemblati in cantiere in tempi molto rapidi. Sulla struttura si innestano poi le tecnologie Knauf, che hanno portato in tutto il mondo nuovi standard di progettazione e costruzione; un contesto come quello esposto al Made Expo 2019 rende evidente come il costruire interi edifici con tecniche a secco offra a progettisti e imprese elevata qualità e valide alternative ai metodi costruttivi tradizionali.

Perché proprio al made expo?

La strategia Knauf si sviluppa in una logica di filiera e la sua presenza al Made ha evidenziato come le soluzioni Aquapanel® siano ideali per integrarsi alla perfezione con le più moderne strutture steel frame costruite secondo il concept dell’edilizia leggera, completandole ed esaltandone le grandi potenzialità.

Oltre a questo, l’apporto delle tecnologie Knauf ha dimostrato la validità delle soluzioni Aquapanel® per ottimizzare tempi e costi, nonché raggiungere livelli di sostenibilità e riduzione degli impatti ambientali inarrivabili con sistemi tradizionali.

Siamo la pelle degli edifici in acciaio

Con questa affermazione il Sales Manager di Knauf Italia, Roberto Nava, ha spiegato la ragione dell’essere al Made Expo alla presentazione dell’innovativo edificio in acciaio.

“Questi edifici che hanno la struttura in acciaio devono poi essere rivestiti sia dall’interno sia dall’esterno con soluzioni facili, veloci e prestazionali. Aquapanel® è l’involucro perfetto: è la lastra in cemento fibrorinforzato posizionata all’esterno e rivestita con rasature o cappotti isolanti. Una struttura tecnologicamente molto prestazionale, veloce e precisa (perché costruita industrialmente) ha bisogno di essere racchiusa da soluzioni altrettanto veloci con Aquapanel® all’esterno per poi stratificare con isolante e lastre per interno”.

Roberto Nava ha constatato come oggi l’edilizia costruisca ancora nei modi e nei tempi di quarant’anni fa, mentre un edificio in acciaio “può essere realizzato in pochi mesi finito e abitabile, migliorando le prestazioni acustiche e antisismiche e garantendo, con un involucro a stratificazione variabile, prestazioni termiche, acustiche e igrometriche che danno il comfort all’abitazione e il risparmio energetico”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here